Il mini tour svizzero dei Junkyards: il rumore dell’acqua nell’acqua

Biel/Bienne – 27/07/2012 – 01:33 Secondo giorno in Svizzera del minitour dei Junks. Scrivo da un favoloso appartamento ricavato da una torre seicentesca che affaccia sulla piazzetta nella quale abbiamo suonato qualche ora fa. A zonzo per la cittadina dopo il concerto mi sono imbattuto nella casa nella quale è morto J.J. Rousseau. Stupore e meraviglia. Poi mi torna in mente che era nato a … Continua a leggere Il mini tour svizzero dei Junkyards: il rumore dell’acqua nell’acqua

Live del 9 e del 10 marzo rimandati a data da destinarsi

Il locale che avrebbe dovuto ospitare il nostro live di stasera a Campagna (SA) è stato chiuso per una settimana dalle autorità. Questo vuol dire che entrambi i live – stasera a Campagna, domani a Gioiosa Jonica, sono rimandati a data da destinarsi. Speriamo di comunicarvi al più presto le date in cui saranno recuperati i concerti. Continua a leggere Live del 9 e del 10 marzo rimandati a data da destinarsi

Diario del tour: Sorrento, 7/2; Benevento, 8/2

A Napoli alle 10.00. Chiedo se ci sono bus per Sorrento per aggirare lo sciopero della Circumvesuviana ma niente. Imbocco Corso Umberto I e lo percorro tutto fino a Piazza Garibaldi. Da lì arrivo al Terminal della Circumvesuviana. Mi dicono che il servizio riprenderà alle 13.00. Compro un biglietto e poi mi perdo nelle stradine invase dalle bancarelle di pesce, frutta e verdura. Mi fermo … Continua a leggere Diario del tour: Sorrento, 7/2; Benevento, 8/2

Diario del Tour: Catania, 4/2; Palermo, 5/2

Avevo visto le foto online dei lavori fatti al Teatro Coppola ma entrarci e vederlo dal vivo fa tutto un altro effetto. Il Teatro risale al 1821. Ha subito il bombardamento americano durante la seconda guerra mondiale. È intitolato al compositore catanese Pietro Coppola, che ottenne il successo grazie a Nina pazza per amore, un’opera composta per il Teatro Valle di Roma – Cesare Basile … Continua a leggere Diario del Tour: Catania, 4/2; Palermo, 5/2

Diario del Tour: Messina, 3/2

Rocambolesca sistemazione della chitarra in un posto vuoto nella mia stessa fila con scambio di sedili e allacciamento safety belt grazie a prolunga adatta all’uopo. Il mio vicino di posto mi chiede se per caso sono un musicista. Gli spiego con la brevità che mi contraddistingue. Inizia a chiedermi se conosco qualcuno di famoso. Mi guarda fisso con occhi spiritati e snocciola uno dopo l’altro … Continua a leggere Diario del Tour: Messina, 3/2