La resa di Cesare Basile

Live report: Cesare Basile e I Caminanti, Serraglio, Milano, 23/03/17 Ieri sera Cesare al Serraglio. Band di sei elementi tre uomini e tre donne. Suono a volte maestoso, altre asciutto fino all’osso. Gli uomini ancorano la musica alla terra, alle radici, le donne la sollevano, la spingono in alto, la fanno galleggiare. Esattamente in mezzo, la voce di Cesare, che si fa né maschile né … Continua a leggere La resa di Cesare Basile

Miracoli a Milano: qualche novità

Cari amici, raccolgo qui in un post unico alcuni articoli e interviste che sono usciti sui miei microracconti milanesi. Innanzitutto, una cosa divertente: tempo fa avevo scritto una mail a Beppe Severgnini, per parlargli del progetto. Qualche tempo dopo lui ha pubblicato la lettera nel suo blog, Italians, quindi immagino che i racconti gli siano piaciuti (o perlomeno non gli abbiano fatto schifo). Poi passiamo … Continua a leggere Miracoli a Milano: qualche novità

Una geografia sentimentale della mia nazione: Manuel Agnelli

L’altra sera, cazzeggiando in uno zapping assonnato e disinteressato, mi sono imbattuto in un programma su Rai5 in cui Carlo Massarini intervistava Federico Guglielmi e Manuel Agnelli. Dopo poche parole, Agnelli ha preso la chitarra e ha attaccato Padania. E in un attimo mi è tornato tutto su. Due ciminiere e un campo di neve fradicia Qui è dove sono nato e dove morirò. Come un … Continua a leggere Una geografia sentimentale della mia nazione: Manuel Agnelli

Katana: leggi il secondo capitolo

Cari amici, da quando ho pubblicato Katana, ho avuto il piacere di presentarlo a Milano, Roma, Napoli, Varese, Brescia, Lecco, Caserta e Benevento. Sono state delle belle serate, e colgo l’occasione per ringraziare i diversi giornalisti che mi hanno accompagnato in questi appuntamenti. Ringrazio tutti quelli che hanno acquistato la versione cartacea e chi ha preferito leggere il libro in versione e-book. Ora vorrei rendere … Continua a leggere Katana: leggi il secondo capitolo

20.12 @ Pentesilea [MI]: STRADE BLU / BLUE HIGHWAYS

  «Un tempo, sulle vecchie cartine d’America, le strade principali erano segnate in rosso e quelle secondarie segnate in blu. Adesso i colori sono cambiati. Ma subito prima dell’alba e subito dopo il tramonto – brevi istanti né giorno né notte – le vecchie strade restituiscono al cielo un poco del suo colore, assumendo a loro volta un tono misterioso di blu. E’ l’ora in … Continua a leggere 20.12 @ Pentesilea [MI]: STRADE BLU / BLUE HIGHWAYS

“Oh, comunque non mi piacciono per niente le tue canzoni”: cronaca di un incontro con alcuni detenuti del carcere di San Vittore

Arrivo di fronte al carcere in ritardo di qualche minuto. Roberto Bonfanti, l’amico scrittore che ha organizzato la cosa, mi aspetta nella piazzetta antistante. Sopra di noi un cielo lattiginoso minaccia una pioggia che non arriverà. Entriamo. Passiamo una serie di controlli incrociati, lasciamo i documenti e ripetiamo cinque o sei volte le stesse risposte alle stesse domande. La totale mancanza di pc mi angoscia … Continua a leggere “Oh, comunque non mi piacciono per niente le tue canzoni”: cronaca di un incontro con alcuni detenuti del carcere di San Vittore

Video: intervista + live acustico per Che cos’è la musica indie

Che cos’è la musica indie è un documentario attualmente in lavorazione realizzato da Antonio D’Andrea e Gianluca Cesale e prodotto da Noisechannel.net. Nei giorni scorsi ho preso parte alle riprese e un primo assaggio di ciò che abbiamo girato lo trovate nella clip qui sotto. Il documentario è autoprodotto, chi vuole dare una mano alla realizzazione può fare una donazione su questa pagina.     Continua a leggere Video: intervista + live acustico per Che cos’è la musica indie

Un marmocchietto di quattro anni, un trenino elettrico e De Gregori

Questa sera ero a cena da mia madre – poiché non tutti hanno avuto la fortuna di avere una madre meridionale, sento che sarebbe opportuno dilungarmi sul preciso senso gastronomico delle parole “cena a casa di mia madre”, ma poiché sono quasi le tre di notte, sono stanco ed è di altro che vorrei parlarvi, soprassiedo sulle alici fritte e tutto il resto (voi fidatevi). … Continua a leggere Un marmocchietto di quattro anni, un trenino elettrico e De Gregori